Richiedi informazioni

Richiedi informazioni

Cliccando su "invia richiesta" confermo di aver preso visione delle condizioni di trattamento dei dati personali

Messaggio inviato correttamente.

A breve verrà contattato.

Grazie.

Importante intesa tra Dylog e Aiav

Accordo operativo strategico tra la software house a l'Associazione Italiana Agenti di Viaggio che conta 1.600 agenzie associate

Pubblicato il 28/05/2018 in Agenzie di Viaggio
image

Turismo, innovazione, software e servizi all'avanguardia. E' su queste basi che è stato firmato l'accordo tra AIAV (Associazione Italiana Agenti di Viaggio) ed il Gruppo Dylog Italia Spa.

L'obiettivo comune è quello di imprimere un maggiore sviluppo tecnologico delle Agenzie di viaggi.

L'intesa di Aiav col Gruppo Dylog Italia Spa (9 sedi in Italia, oltre 1.500 tra collaboratori, tecnici e addetti commerciali e oltre 60.000 applicativi attivi e capogruppo di diverse società tra cui il Gruppo Buffetti Spa) segna un passo strategico importante per il comparto agenziale.

Con AIAV (realtà con oltre 1.600 agenzie associate), infatti, viene costituita una Commissione Informatica che ha quale obiettivo l'incontro tra l’innovazione informatica e le esigenze degli agenti di viaggio.

Ambiziosi i risultati attesi: oltre al consolidamento dei rapporti tra le due realtà, c'è anche la crescita della collaborazione tra Dylog e gli operatori del settore che sono alla ricerca di strumenti e tecnologie affidabili, sviluppati specificatamente per il settore "turismo".

"Dylog è la realtà tecnologica che, per prima, ha messo a disposizione degli agenti di viaggio un sistema gestionale altamente professionale che, ancora oggi, dopo 26 anni dall'acquisizione di "Alpisoft" e la realizzazione di "Open Voyager", rimane in testa alle preferenze degli agenti di viaggio che ci riconoscono serietà e qualità. Qualità – spiega il dottor Angelo Bianco, responsabile degli accordi direzionali del Gruppo Dylog - che si evidenzia nella costante evoluzione dell’applicazione software e nella sempre presente assistenza ai clienti."

Accordo che rappresenterà un importante vantaggio per le agenzie di viaggio associate AIAV.

"Le sempre più numerose novità in ambito giuridico e fiscale – prosegue Bianco - impongono alle agenzie un maggiore ricorso a soluzioni di carattere informatico: basti pensare, oltre alla gestione della contabilità tradizionale, al GDPR, il nuovo regolamento europeo sulla privacy, alla fatturazione elettronica in obbligo dal prossimo anno anche tra aziende e verso la clientela ed alla necessità di poter fruire di una sempre più valida formazione professionale a distanza. Tutto ciò richiede un approccio globale alle esigenze degli agenti di viaggio, organizzato ed armonico, in grado di non pesare eccessivamente sui costi aziendali e di offrire delle risposte tempestive e adeguate alle norme e alle aspettative".

Del medesimo avviso è il presidente dell'AIAV, Fulvio Avataneo: "Mai come oggi ci troviamo a dover fare i conti con una tecnologia sempre più "quotidiana", spesso non riuscendo a trovare un corretto rapporto tra la qualità dei prodotti e il loro prezzo. Ma ciò che ha spesso pesato maggiormente nelle scelte è stata la difficoltà d’individuare un fornitore capace di mettere a disposizione tutte le soluzioni informatiche necessarie per svolgere al meglio il quotidiano lavorativo. Da oggi, grazie a Dylog, avremo a disposizione una gamma di prodotti innanzitutto raccordati, di alto profilo e a costi "politici". A ciò c’è da aggiungere che, grazie a quest’accordo, avremo anche una Commissione Informatica che vedrà la partecipazione attiva di agenti di viaggio ed esperti d’informatica, un connubio indispensabile per tarare al meglio le soluzioni". Gli agenti di viaggio interessati potranno richiedere il software gestionale "Open Voyager" (anche la soluzione "Facile 600" distribuita a soli 50,00 euro al mese), il sistema per la gestione dei dati GDPR, le novità per i prodotti destinati all'incoming, tutte le informazioni sulla fatturazione elettronica e il nuovo contratto di viaggio (comprensivo della la modulistica di legge) scrivendo a coordinamento@aiav.eu.


AIAV- Associazione Italiana Agenti di Viaggio

Il sodalizio nasce nel 2001 (col marchio Autotutela) e rappresenta, oggi, oltre 1.600 agenzie di viaggio. Aderisce alla UFTAA (Universal Federation of Travel Agents Association), collabora col MIUR per i protocolli di "Alternanza Scuola-Lavoro" e gestisce il "Marchio di Qualità degli Agenti di Viaggio Italiani" concesso mal MiSE. E', inoltre, firmataria dei CCNL di settore unitamente a CISAL e a FISMIC.