Richiedi informazioni

Richiedi informazioni

Cliccando su "invia richiesta" confermo di aver preso visione delle condizioni di trattamento dei dati personali

Messaggio inviato correttamente.

A breve verrà contattato.

Grazie.

Versamento della Ritenuta del 4% sui "corrispettivi dovuti dal Condominio all'appaltatore"

La Legge di Bilancio 2017 ha introdotto una nuova modalità di versamento della ritenuta IRPEF 4%, effettuata dal condominio in qualità di sostituto di imposta nei confronti dell’appaltatore.

Pubblicato il 24/01/2017 in Amministratori di Immobili
image

Tale provvedimento prevede che “Il versamento della ritenuta del 4% è effettuato dal condominio quale sostituto d’imposta quando l’ammontare delle ritenute operate raggiunga l’importo di euro 500. Il condominio è comunque tenuto all’obbligo di versamento entro il 30 giugno e il 20 dicembre di ogni anno anche qualora non sia stato raggiunto l’importo stabilito al primo periodo”.

Il versamento, quindi, della ritenuta del 4 per cento sui corrispettivi dovuti per prestazioni relative a contratto d’appalto di opere e servizi, va effettuato al raggiungimento dell’importo di € 500. In questo caso, quindi, la ritenuta andrà versata nei tempi e nei modi attualmente in vigore (entro il 16 del mese successivo a quello in cui viene effettuato il pagamento della fattura).
Nel caso in cui, invece, tale importo non venga raggiunto, il versamento dovrà essere effettuato entro il 30 giugno ed entro il 20 dicembre.

Dalla lettura sembrerebbe che rimanga la possibilità di versare le ritenute al di sotto della soglia di 500 euro entro il 16 del mese successivo.

Tale novità non riguarda, invece, le altre ritenute.

Il software City ti permette di gestiere i versamenti delle ritenute in modo semplice e veloce. Se desideri maggiori informazioni, contattaci.