Software per la gestione fiscale in azienda
 

Software per la gestione fiscale in azienda

L'area fiscale è innovativa per caratteristiche tecniche e per facilità di utilizzo. Il nuovo prodotto infatti è stato sviluppato in tecnologia .NET, riprendendo i quadri ministeriali approvati dall'Agenzia delle Entrate. Il menù, composto dalle varie icone che identificano i diversi moduli, contempla, oltre le procedure fiscali, anche la gestione della delega F24 e F23, la gestione immobili, la gestione dei Sostituti d'Imposta, la dichiarazione IVA Annuale.

I Moduli Fiscali

Dichiarazione dei redditi (UPF, USP, USC, UENC)

I moduli di dichiarazione dei redditi – persone fisiche (UPF), società di persone (USP), società di capitali ed enti (USC, UENC) - sono caratterizzati da un layout video che rispecchia i modelli ministeriali. Le procedure sono state sviluppate in modo tale da consentire di elaborare in maniera semplice ed intuitiva le dichiarazioni dei soggetti interessati.

I quadri vengono contrassegnati da un simbolo di colore diverso in funzione dello stato in cui si trovano: da compilare (bianco), da confermare (rosso), definitivo (verde).

Anteprima di stampa: è prevista un'anteprima di stampa a video contenente i dati presenti sul quadro stesso, consentendo quindi di controllarne la corretta compilazione.

Visualizzatore file telematico: possibilità di visualizzare in chiaro il contenuto del file telematico con possibilità di navigare all'interno del file stesso.

Controllo della congruenza: interfacciamento dei dati inseriti nei quadri di impresa con il software dei parametri o degli studi di settore e relativo adeguamento automatico.

Stampa della dichiarazione su modulistica laser.

Ritenuta d'acconto, Certificazione Unica e dichiarazione sostituto d'imposta (770)

È inoltre possibile utilizzare una serie di automatismi e funzionalità, tra le quali il riporto dei dati sul quadro riepilogativo delle ritenute, la generazione del quadro X, stampe di controllo e stampe su modulistica ministeriale.

La procedura, integrata con la contabilità, consente la gestione delle ritenute d'acconto compresa la compilazione, per la gestione del modello CU (Certificazione Unica) e relativo Telematico, così come la generazione e la trasmissione telematica dei Modelli 770 semplificato e ordinario. Inoltre è prevista la gestione del Modello EMENS (flusso telematico) e la stampa della certificazione dei compensi.

Dichiarazione IVA Annuale

Accedendo al modulo Dichiarazione IVA Annuale la procedura predispone una "Creazione guidata dichiarazione IVA" che consente di compilare il modello predisponendo automaticamente la lista dei quadri da compilare in base alle caratteristiche del soggetto.

I dati gestiti durante l'anno in contabilità, generano automaticamente il modello, anche se i registri IVA non sono stati stampati.

L'applicativo gestisce la compilazione e il calcolo dell'imposta a debito o a credito per i regimi Normale, Ter, Quater.

È prevista anche la gestione delle dichiarazioni nei casi di società controllanti e controllate, fusioni, scissioni, regime di liquidazione per fallimenti e Art. 74.

L'IVA a debito o a credito che scaturisce dalla compilazione della dichiarazione IVA Annuale può confluire nella delega F24 oppure nell'applicativo di contabilità se l'eventuale credito generato lo si desidera detrarre nella prima liquidazione del nuovo anno.

La dichiarazione, una volta resa definitiva, viene unificata ai vari moduli dichiarativi dei redditi al fine di generare un unico fascicolo.

Comunicazione Annuale dati IVA

Il modulo Comunicazione Annuale dati IVA è generato automaticamente qualora durante l'anno sia stata gestita la contabilità.

Il prodotto prevede anche la gestione delle dichiarazioni in presenza di Società controllanti e controllate, fusioni, scissioni, regime di liquidazione per fallimenti.

Gestione immobili

La procedura (comune a tutti i dichiarativi) consente di gestire tutta la problematica ICI e redditi e può essere di due tipi diversi:

  1. La prima permette l'inserimento dei dati identificativi dell'immobile direttamente nel modulo Ministeriale in compilazione, senza dover transitare dalla Banca Dati Immobili.
  2. La seconda modalità consente l'inserimento delle informazioni mediante la banca dati immobili. In tale caso l'utente dovrà gestire tutte le informazioni riguardanti gli immobili ed in particolar modo i dati relativi agli estremi dell'ubicazione.

Sempre nella stessa gestione sono presenti tutte le tariffe d'estimo, necessarie per calcolare automaticamente la rendita catastale. Altra funzionalità importante, è la gestione dei periodi di validità, qualora durante l'anno intervengano modifiche in tale gestione.

 

Richiedi informazioni, una demo o un preventivo gratuito!

Richiedi informazioni

Richiedi informazioni


  Dichiaro di aver preso visone delle condizioni sul trattamento dei dati personali ed esprimo il consenso a ricevere informazioni commerciali.

Messaggio inviato correttamente.

A breve verrà contattato.

Grazie.