Richiedi informazioni

Richiedi informazioni


  Dichiaro di aver preso visone delle condizioni sul trattamento dei dati personali ed esprimo il consenso a ricevere informazioni commerciali.

Messaggio inviato correttamente.

A breve verrà contattato.

Grazie.

Make al servizio della produzione olearia

L'impresa olearia Coppini, per il suo eccellente extravergine, utilizza il software Dylog

 
Famiglia Coppini

Coppini e i gestionali Dylog

Con Make la gestione della produzione alimentare di Coppini va liscia come l'olio
 

L'oleificio Coppini è una delle realtà Agroalimentari nazionali tra le più interessanti. L'azienda, in continua espansione, oggi, viene gestita dal titolare, Angelo, in stretta collaborazione con i figli.

L'origine di tutto è datata 13 giugno 1955 quando, Giuseppe Coppini apre la sua prima attività di vendita dell'olio d'oliva.
L'attività commerciale lo appassiona così tanto dal voler riuscire ad arrivare a eccellere nella miscelazione di un ottimo olio di oliva.
L'indiscutibile amore, l'attenzione maniacale a ogni particolare, la dedizione al lavoro, furono i capisaldi che il padre Giuseppe volle tramandare al figlio Angelo e che anch'esso, dopo tanti anni, continua a tramandare alle generazioni future della famiglia Coppini.

Svolta importante, nella storia dell'oleificio, si ha nel 1994.
L'azienda decide, dal cuore dell'Umbria, di far conoscere al mondo, il meglio dell'olio italiano. Ecco, quindi, il lento ma progressivo lavoro di esportazione e di affermazione, anche all'estero, della qualità Coppini. Nel giro di qualche anno, l'olio fragrante, il marchio della società ternana è apprezzato e ricercato in 40 paesi diversi, sparsi nei cinque continenti.

Il 2008 è l'inizio di una nuova era.
Il desiderio di coniugare i valori della tradizione umbra per l'olio di alta qualità con l'utilizzo di tecnologie di lavorazione all'avanguardia, portano la famiglia Coppini a un rinnovamento tecnologico importante. Decisione che consente all'azienda di aumentare, senza perdere mai l'attenzione sulle caratteristiche organolettiche dei prodotti commercializzati, la capacità produttiva e di incrementare le referenze della propria gamma con l'introduzione dei Pet e delle bustine monodose. In questo processo di rinnovamento, alla fine del 2011 è stata completata anche l'automazione della terza linea di confezionamento e pallettizzazione, interamente robotizzata, che ha permesso di raggiungere l'ambizioso traguardo di 50 mila pezzi imbottigliati e di 25 mila lattine confezionate al giorno.

Di cambiamenti, innovazione e aggiornamenti, negli anni, ce ne sono stati molti e, nel futuro, ce ne saranno ancora tanti. In alcuni casi imposti dal mercato e altri dalla volontà delle famiglia d'essere sempre all'avanguardia e di curare, con attenzione maniacale, ogni processo lavorativo.

Per questo, aldilà dell'alternarsi delle tecnologie, c'è una certezza, l'intero staff dell'Oleificio Coppini non perderà mai la passione proprio lavoro: garantire ai clienti un olio d'alta qualità.

Le esigenze dell'Oleificio Coppini

Per raggiungere l'altissimo livello qualitativo che i suoi prodotti oggi possono vantare l'azienda aveva la necessità di dotarsi di un gestionale che la accompagnasse durante tutto il ciclo produttivo, dal reperimento delle materie prime lungo tutto l'iter di trasformazione fino alla realizzazione del prodotto finito: il meglio dell'olio italiano!

Per un'azienda come Oleificio Coppini, molto attenta alla qualità dei suoi prodotti e di conseguenza al rispetto di tutte le normative che gravitano intorno al settore alimentare e ambientale sono di fondamentale importanza gli aspetti legati alla tracciabilità e rintracciabilità dei lotti,  ai contributi ambientali (Conai) previsti per le aziende che producono/utilizzano imballaggi (nel loro caso bottiglie di vetro e plastica)

Tutto il sistema doveva essere inoltre integrato con una soluzione di Archiviazione sostitutiva per la gestione di tutta la documentazione relativa alle richieste dei clienti, agli avanzamenti della produzione, alle certificazioni della qualità, dando la possibilità a tutti gli utenti di poter accedere  in modo semplice e rapido all'archivio aziendale. 

Le soluzioni Dylog alle esigenze dell'Oleificio Coppini

Tracciabilità alimentare, produzione e archiviazione ottica gestiti con i software Dylog

La scelta di dotare la propria azienda del sistema gestionale Dylog Make è stata determinata dalla completezza e dalla semplicità che il personale addetto ai lavori ha riscontrato visionando la soluzione.

Tracciabilità alimentare

Guarda la varietà degli oli Coppini

Dylog Make permette di tenere sotto controllo i movimenti di magazzino di tutti i lotti delle materie prime acquistate, dei semilavorati e dei prodotti finiti realizzati garantendo in qualsiasi momento la possibilità di risalire ai riferimenti dei documenti di carico/scarico/lavorazione, agli attori della filiera e ai quantitativi utilizzati.Il tutto arricchito con tutti i dati utili alla determinazione del contributo CONAI in funzione delle tipologie di contenitori utilizzati (bottiglie/taniche di vetro/plastica) nonché in base alla tipologia di soggetto con cui ci si interfaccia (produttore, utilizzatore, importatore di imballaggi).

Produzione

Dall'ingresso delle materie prime nella filiera produttiva fino alla consegna del prodotto ai clienti/distributori tutti i flussi e le attività degli addetti ai lavori sono tracciate su Dylog Make in modo da poter sapere in qualunque momento lo stato dell'arte di un ordine di un cliente, le quantità pianificabili nelle settimane/mesi a venire e soprattutto monitorare i costi di produzione e il carico di lavoro dei vari reparti.

A conclusione del flusso di lavorazione il gestionale permette inoltre l'invio dei documenti di vendita verso i canali della Gdo grazie ai tracciati Edi.

A contorno di tutto il ciclo di acquisti, produzione e vendita , Oleificio Coppini gode inoltre di una solida piattaforma contabile corredata di tutte le funzionalità legate alle tematiche Intrastat e Black List. 

Archiviazione ottica

Il modulo MyDocs  ha fornito a tutti i livelli/aree aziendali un supporto indispensabile nell'archiviazione e nella ricerca di tutta la documentazione aziendale, sia prodotta dal software Make (offerte, conferme d'ordine, fogli di produzione, certicazioni…) sia proveniente dall'esterno (file, email, documenti cartacei…. Da fornitori, enti certificatori) tramite specifici indici di ricerca.

Perché l'Oleificio Coppini si è affidato alle soluzioni Dylog

Risponde Micaela Coppini

"Abbiamo scelto Dylog, la prima volta, nel 1992 perché dalle valutazioni effettuate al tempo, l'avevamo ritenuta una società adatta a soddisfare le nostre necessità di quel periodo.
Con il passare degli anni la nostra realtà è cambiata ma abbiamo continuato a scegliere Dylog perché sono stati capaci di seguire le nostre evoluzioni e le nostre nuove esigenze.
Il passaggio alle nuove piattaforme Dylog è stato graduale. Dapprima dismettendo l'ormai datato Manager a favore del nuovo OpenManager.
In una seconda fase (circa 3 anni fa) abbiamo poi trasformato Openmanager in Make ampliandolo con tutte le funzionalità tipiche delle aziende produttive.
Questo ampliamento è stato effettuato principalmente per soddisfare la necessità di registrazione, di monitoraggio e di controllo delle materie prime e dei semilavorati durante tutte le fasi della lavorazione.
Le miscelazioni rappresentano una fase molto preziosa e delicata della nostra attività e, con l'aumento dei volumi di produzione, si è resa obbligatoria l'automazione di tutti i passaggi fino a quel momento gestiti manualmente.

Oleificio Coppini

Dylog Make ci ha consentito poi di gestire la pianificazione della produzione risolvendo le problematiche relative alla disponibilità degli articoli e determinando i materiali necessari per effettuare quella determinata produzione. Ci ha permesso inoltre di costificare accuratamente tutte le produzioni in base alle materie prime e imballi utilizzati, ai costi di produzione e alla manodopera impiegata.
Quando abbiamo scelto il Make, abbiamo deciso di iniziare anche col MyDocs prima di tutto per soddisfare la sempre maggiore esigenza di consultare velocemente ogni tipo di documento (che fosse stato generato col Make o acquisito dall'esterno), poi perché si interfaccia perfettamente col Make stesso ed infine, per essere perfettamente attivi quando l'archiviazione ottica sarà finalmente autorizzata a totale sostituzione di quella cartacea.

Coppini e Dylog attribuiscono la stessa importanza ai concetti qualità, affidabilità, attenzione al cliente, dinamicità aziendale e innovazione tecnologica, tutti elementi indispensabili per mantenere una azienda in vita e sempre al passo con i tempi. Riteniamo sia proprio questo il segreto alla base del rapporto longevo tra le due aziende".

Richiedi informazioni, una demo o un preventivo gratuito!

L'Azienda

Ragione Sociale Oleificio Coppini Angelo Srl
Settore Industria Agroalimentare
Numero addetti 17
Fatturato 10.500.000,00 €
Sito internet www.coppini.com

Prodotto Dylog utilizzato