Richiedi informazioni

Richiedi un contatto commerciale


  Dichiaro di aver preso visione delle condizioni sul trattamento dei dati personali ed esprimo il consenso a ricevere informazioni commerciali.

Messaggio inviato correttamente.

A breve verrà contattato.

Grazie.

IVA sulle attività didattiche delle Autoscuole

Da oggi le prestazioni didattiche dell'autoscuola saranno soggette ad IVA al 22%

Pubblicato il 20/09/2019 in Autoscuole
image

Anche le attività svolte da autoscuole o consorzio aventi per oggetto lo svolgimento di corsi teorici e pratici necessari al rilascio delle patenti di guida (finora escluse in base all’ex art. 10 del DPR 633/72) sono considerate imponibili agli effetti IVA.

Infatti l’Agenzia delle entrate ha pubblicato il 2 settembre 2019 la risoluzione n.79 che formalizza quanto espresso nella Sentenza della Corte di Giustizia UE del 14/03/19 relativa alla causa C-449/2017. Conseguentemente le attività didattiche-formative finalizzate al conseguimento delle patenti di guida risultano imponibili con IVA al ordinaria al 22%.

Anche le operazioni di natura didattica dovranno quindi essere certificate da ricevuta fiscale o scontrino fiscale (che saranno sostituiti per tutti a partire dal 1° gennaio 2020 dal “documento commerciale”) o da fattura elettronica.

Le soluzioni per le autoscuole Dylog sono in grado di emettere sia fatture elettroniche o ricevute fiscali o scontrino e sono già operative anche per il collegamento diretto con i nuovi registratori telematici per l’emissione del “documento commerciale”.

Se desideri maggiori informazioni visita la pagina https://www.dylog.it/software/autoscuole