Sospensione Versamenti Tributari: il servizio dedicato ai commercialisti per verificare con un click se i clienti rientrano nei requisiti per la sospensione dei versamenti tributari.

SVT - Sospensione Versamenti Tributari

Scopri se puoi sospendere i versamenti tributari dei tuoi clienti con un semplice click: grazie all’integrazione con Fatture e Corrispettivi questa semplice applicazione è in grado di dirti se, secondo le disposizioni dell’ art. 18 D.L. 23/2020, sei autorizzato a sospendere i versamenti tributari.

SVT effettua il calcolo della differenza di fatturato del periodo esaminato tra il 2019 e 2020 e ti segnala se rientri nelle categorie di contribuenti che può sospendere i versamenti. Il calcolo viene effettuato in modalità asincrona: l’applicazione ti avviserà che i calcoli sono pronti con una e-mail.

Richiedi informazioni

Richiedi informazioni


  Dichiaro di aver preso visione delle condizioni sul trattamento dei dati personali ed esprimo il consenso a ricevere informazioni commerciali.

Messaggio inviato correttamente.

A breve verrà contattato.

Grazie.

Caratteristiche Generali

Come Funziona?

Puoi caricare su SVT l’elenco delle Partite IVA o la singola Partita IVA che vuoi verificare: SVT collegandosi al sito dell'Agenzia delle Entrate ed effettua i calcoli necessari a determinare se le Partite IVA inserite sono tra i soggetti beneficiari della sospensione.

Schema funzionale del software Qui Presenze Smart

Approfondimento

L’art 18 del D.L. 23/2020 meglio conosciuto come Decreto Liquidità consente la sospensione dei versamenti tributari con alcune condizioni.

Per i soggetti che nel 2019 hanno registrato ricavi e compensi fino a 50Milioni di Euro ed hanno registrato nel 2020 una diminuzione di fatturato di almeno il 33% rispetto al medesimo periodo del 2019, è prevista la sospensione dei versamenti relativi alle mensilità di aprile e maggio per:

  • ritenute per lavoro dipendente e assimilato e trattenute relative alle addizionali regionali e comunali operate dai sostituti d’imposta;
  • IVA;
  • contributi previdenziali e assistenziali e premi per l’assicurazione obbligatoria.

Per i soggetti che nel 2019 hanno registrato ricavi e compensi oltre 50Milioni di Euro ed hanno registrato nel 2020 una diminuzione di fatturato di almeno il 50% rispetto al medesimo periodo del 2019, è prevista la sospensione dei versamenti relativi alle mensilità di aprile e maggio per:

  • ritenute per lavoro dipendente e assimilato e trattenute relative alle addizionali regionali e comunali operate dai sostituti d’imposta;
  • IVA;
  • contributi previdenziali e assistenziali e premi per l’assicurazione obbligatoria.

La sospensione si applica anche a tutti i contribuenti che hanno iniziato l’attività dopo il 31/3/2019 e per gli enti non commerciali

I contribuenti con sede nelle provincie di Bergamo, Brescia, Cremona, Lodi e Piacenza possono sospendere i versamenti di aprile e maggio 2020, a condizione che abbiano subito una riduzione del fatturato almeno pari al 33% nei mesi di marzo e aprile 2020, rapportati con i mesi di marzo e aprile dell’esercizio precedente.

Contattaci per ulteriori informazioni