A chi è rivolta

  • Piccole e Medie Aziende

Vantaggi

  • Gestione delle unità produttive
  • Gestione dei materiali
  • Gestione dei costi
  • MRP I
  • Integrazione nativa con le soluzioni Dylog MES 4.0

Vuoi saperne di più?

Sistema Operativo:

  • Windows 7
  • Windows Server 2008 R2
  • Windows 8
  • Windows Server 2012
  • Windows 8.1
  • Windows Server 2012 R2
  • Windows 10
  • Windows Server 2016
  • Windows Server 2019
  • Windows 11
  • Windows Server 2022

CPU: Intel Core i3 e successivi rilasciati negli ultimi 5 anni
RAM minima: 4 GB

Versioni di SQL Server supportate:

  • SQL Server 2005 Standard/Enterprise Edition
  • SQL Server 2008 Express, Standard, Enterprise Edition
  • SQL Server 2008 R2 Express, Standard, Enterprise Edition
  • SQL Server 2012 Express, Standard, Enterprise Edition
  • SQL Server 2016 Express, Standard, Enterprise Edition
  • SQL Server 2019 Express, Standard, Enterprise Edition

Se installato sullo stesso PC dell’applicativo sono consigliati
CPU minima: Intel Core i5 e successivi rilasciati negli ultimi 5 anni
RAM minima aggiuntiva: 2 GB

NB: Questi dati sono indicativi e relativi ad installazioni fino a 5 posti lavoro. È comunque consigliato avvalersi del proprio sistemista di fiducia.

Maker Up: il software gestionale per le imprese di produzione e manifatturiere

Make è il gestionale dedicato e focalizzato sulla produzione.

È dotato di strumenti di controllo potenti, flessibili e intuitivi, in grado di fornire indicazioni puntuali sull’andamento del ciclo produttivo.

Inoltre con la versione Maker UP potrai gestire in totale autonomia anche i dichiarativi fiscali. 

Maker Up: semplice, efficiente e modulare perfetto per le imprese di produzione

Il modulo Produzione di Maker Up è composto da quattro diversi sottomoduli:

  • MRP I
  • Gestione delle unità produttive
  • Gestione dei materiali
  • Gestione dei costi
  • Integrazione nativa con le soluzioni Dylog MES 4.0

Grazie alla totale integrazione con i moduli contabili, fiscali e amministrativi di Manager Up, l’applicativo assolve in modo puntuale a tutte le problematiche tipiche di una gestione aziendale

Gestione della produzione metalmeccanica

Maker Up consente la gestione di flussi della produzione per tutte le aziende.
Con la possibilità di eventuali personalizzazioni.

La gestione delle commesse traccia le informazioni sui prodotti ordinati, fino al massimo livello di dettaglio costituito dalla fase di lavorazione.

Le principali funzionalità del software di gestione della produzione

  • Gestione delle unità produttive
  • Gestione dei materiali
  • Gestione dei costi
  • MRP I
  • Multiaziendale
  • Contabilità ordinaria
  • Contabilità semplificata
  • Partite aperte
  • Gestione Crediti / Iter Solleciti
  • Trasmissione Telematica Certificazione Unica (modello CU)
  • Beni usati
  • Bilancio CEE
  • Comunicazione annuale dati IVA
  • Delega e Telematico F24
  • Integrazione con soluzioni di Tesoreria
  • Gestione contributi CONAI / RAEE
  • Gestione integrazione PEC (Posta Elettronica Certificata)
  • Gestione cespiti
  • Centri di costo / Controllo di gestione
  • Contabilità industriale
  • Ordini clienti / Offerte
  • Gestione vendite
  • Fatturazione elettronica (EDI) – XML verso la Pubblica Amminist.
  • Tracciabilità / Rintracciabilità documenti
  • Ricevute fiscali
  • Gestione intrastat
Operai in azienda di produzione metalmeccanica gestita con il software Maker Up
  • Statistiche di vendita
  • Analisi dati evoluta
  • Gestione agenti
  • Integrazione con Tentata Vendita / Ordini / Incassi
  • Gestione acquisti
  • Flussi autorizzativi / Budget di spesa
  • Vendita al banco (collegamento CR)
  • Gestione magazzino / Distinta base
  • Lotti / matricole / serial number
  • Gestione commesse
  • Conto lavoro / terzisti
  • Gestione mezzi / autisti
  • Personalizzazione Report – Gestione Look-Up
  • Tabelle Precaricate
  • Importazione parametrica dei dati
  • Sicurezza / Profilo accessi
  • Archiviazione ottica integrata
  • Dichiarazioni dei redditi (UPF, USP, USC, UENC)
  • Dichiarazione sostituto d’imposta (770)
  • Dichiarazione IVA annuale

I moduli del software

null

Gestione Material Requirement Planning (MRP I)

Maker Up organizza la pianificazione dei fabbisogni di materiali e la definizione delle tempistiche degli ordini di produzione e di acquisto. L’applicativo genera un unico calendario aziendale dove impostare maggiori dettagli. Puoi anche impostare le richieste di produzione e determinare il giorno di fine produzione.

Scopri le caratteristiche del Modulo MRP

Generazione richieste di produzione aziendale

Il piano principale di produzione (MPS – Master Production Schedule) è ottenuto analizzando le informazioni che possono essere filtrate per tipo di ordine, codice cliente, categoria economica cliente ed codice articolo e ordinate per articolo, data, cliente o numero d’ordine.

L’applicazione rileva in tempo reale la disponibilità di un determinato articolo, evidenziando eventuali situazioni critiche.
Ogni elemento che concorre alla determinazione della disponibilità può essere analizzato in dettaglio.

Determinazione fabbisogni (MRPI)

Il Material Requirements Planning (MRP) determina i materiali necessari al soddisfacimento delle esigenze del piano principale di produzione. I dati elaborati possono essere ordinati per data richiesta o codice articolo, e stabilire un livello di aggregazione per data richiesta (giornaliero, settimanale, quindicinale, mensile).

Conferma richieste da MRP

Le proposte generate dalla determinazione dei fabbisogni devono essere confermate e trasformate in ordini effettivi d’acquisto, conto lavoro o produzione. L’estrazione delle proposte è caratterizzata da:

  • Ordinamento delle richieste per data, articolo o commessa e filtrata per tipologia
  • Creazione degli ordini d’acquisto e di produzione con impostazione della modalità di generazione: per fabbisogno, per data richiesta, per fornitore oppure per commessa
  • Parametrizzazione delle tipologie di ordini d’acquisto e di produzione che saranno generati
  • Creazione delle Richieste di acquisto secondo apposita parametrizzazione in anagrafica azienda.

Ordini di conto lavoro

  • Due diverse tipologie: ordini di livello e di fase
  • Aggancio all’ordine di livello dei componenti previsti in distinta base
  • Generazione degli ordini di fase direttamente dall’ordine di produzione o da conferma delle proposte
  • Compilazione automatica della bolla di conto lavoro
  • Controllo della giacenza per i componenti da inviare al terzista
  • Evadibilità parziale o totale dell’ordine
  • Gestione eventuale restituzione di materiali in fase di evasione dell’ordine.

Analisi di fattibilità produttiva

Un’apposita funzione del software gestionale per aziende produttive metalmeccaniche Maker UP permette di verificare la fattibilità produttiva di un articolo entro una determinata data: specificando il codice dell’articolo, la quantità e la data, il programma analizza i fabbisogni e indica per quali componenti sia necessario compiere delle azioni. È possibile visualizzare la distinta base dell’articolo in cui vengono anche evidenziate le quantità di utilizzo stabilite per ciascun componente.

null

Gestione delle Attività Produttive

Le unità produttive sono identificate come centri di lavoro riconducibili a una singola macchina oppure come unità di produzione costituite da più macchine interconnesse. Per ogni centro di lavoro puoi definire la capacità produttiva in termini di pezzi/ora per articolo e i vari costi orari (manodopera, costi fissi, ammortamenti).

Scopri le caratteristiche della Gestione Attività Produttive

Per produrre un articolo è indispensabile definirne il ciclo produttivo. Esso è costituito da un elenco di fasi di lavorazione la cui codifica dev’essere eseguita preventivamente nell’apposita tabella di definizione delle fasi standard.

Funzionalità principali

Identificazione del ciclo con codice articolo a cui si riferisce. Definizione della tipologia della lavorazione: interna o esterna. Per le fasi interne sono definibili: tempi di manodopera, di set-up macchina e di coda nonché, obbligatoriamente, il centro di lavoro su cui eseguire la lavorazione. Numerazione libera delle fasi, permettendo successivi inserimenti tra fasi già esistenti. Duplicazione di un ciclo per velocizzare le operazioni di codifica dei dati. Personalizzazione del ciclo produttivo copiato nell’ordine di produzione, lasciando inalterato il ciclo standard.

Gestione Materiali attività aziendale produzione

null

Caratteristiche della Gestione Materiale

Scopri di più

  • Tipologie d’ordine: è possibile definire differenti tipologie di ordine attraverso il trattamento dei tipi di documento caratterizzando il tipo d’azione compiuta, produttiva o di disassemblaggio
  • Estrema flessibilità: nella gestione degli ordini di produzione è previsto il trattamento dei componenti dell’articolo da produrre e la gestione del suo ciclo di lavorazione, consentendo l’apporto di qualunque modifica e personalizzazione
  • Duplicazione ordini: è possibile duplicare un ordine, velocizzando le operazioni in caso di ordini ripetitivi
  • Stato avanzamento: attraverso la visualizzazione di appositi grafici relativi alle fasi, ai tempi e ai costi si ha lo stato dell’avanzamento lavori e dei costi sostenuti.
  • Stampa del foglio di produzione, con tutte le informazioni relative alla realizzazione dell’ordine, è personalizzabile
  • Dati multimediali: l’ordine di produzione prevede anche il trattamento di dati multimediali quali filmati, file Word e immagini, per ogni singola fase di lavorazione e per l’ordine stesso
  • Gestione Distinta di Prelievo con stampa dei materiali da prelevare per la realizzazione dell’ordine, scarico del magazzino dei materiali per carico magazzino produzione con possibilità di specificare le quantità da movimentare e controllo delle quantità mancanti e dei lotti scaduti
  • Le dichiarazioni di manodopera possono essere rilevate giornalmente, per ogni singola fase del ciclo di lavorazione, specificando il codice dell’addetto e il tempo impiegato.
null

Gestione dei materiali

Scopri di più

Tra le caratteristiche funzionali troviamo:

  • Tipologie d’ordine 
  • Duplicazione ordini 
  • Stato avanzamento 
  • Stampa del foglio di produzione 
  • Dati multimediali 
  • Gestione Distinta di Prelievo movimentare e controllo delle quantità mancanti e dei lotti scaduti.
  • Le dichiarazioni di manodopera possono essere rilevate giornalmente, per ogni singola fase del ciclo di lavorazione, specificando il codice dell’addetto e il tempo impiegato.

Anagrafica articoli e clienti

Nell’anagrafica articoli è possibile definire una serie di parametri importanti:

  • Gruppo di Pianificazione, utilizzato dal programma di pianificazione della produzione per raggruppare gli articoli coinvolti nel processo produttivo
  • Livello Critico, attivo se l’articolo rappresenta, anche se componente, un livello critico per importanza rispetto alla distinta di produzione, e che può essere utilizzato dal MRP per una prima verifica produttiva riguardante i livelli critici
  • Lotto Minimo, ossia il quantitativo minimo ottimale da produrre per l’articolo
  • Incremento da applicare al lotto minimo per individuare la quantità ottimale da produrre
  • Lead Time Produzione, cioè i giorni lavorativi necessari per produrre l’articolo
  • Lead Time Spedizione, ossia i giorni lavorativi occorrenti per preparare il prodotto alla spedizione; il dato viene utilizzato dalla generazione delle richieste di produzione
  • Tipo di Gestione, che determina la tipologia di gestione dell’articolo, a commessa o a stock
  • Scarico Lotto Singolo, che se attivo, in fase di dichiarazione di produzione, non consente di scaricare due lotti diversi della stessa materia prima.

Per quanto riguarda l’anagrafica dei clienti è gestito il Lead Time Spedizione che indica i giorni necessari per l’invio del materiale dallo stabilimento di produzione al cliente.

null

Anagrafica articoli e clienti

Scopri di più

Nell’anagrafica articoli è possibile definire una serie di parametri importanti:

  • il “Gruppo di Pianificazione“, utilizzato dal programma di pianificazione della produzione per raggruppare gli articoli coinvolti nel processo produttivo
  • il “Livello Critico“, attivo se l’articolo rappresenta, anche se componente, un livello critico per importanza rispetto alla distinta di produzione, e che può essere utilizzato dal MRP per una prima verifica produttiva riguardante i livelli critici
  • il “Lotto Minimo“, ossia il quantitativo minimo ottimale da produrre per l’articolo
  • l’incremento da applicare al lotto minimo per individuare la quantità ottimale da produrre
  • il “Lead Time Produzione“, cioè i giorni lavorativi necessari per produrre l’articolo
  • il “Lead Time Spedizione“, ossia i giorni lavorativi occorrenti per preparare il prodotto alla spedizione; il dato viene utilizzato dalla generazione delle richieste di produzione
  • il “Tipo di Gestione“, che determina la tipologia di gestione dell’articolo, a commessa o a stock
  • Scarico Lotto Singolo“, che se attivo, in fase di dichiarazione di produzione, non consente di scaricare due lotti diversi della stessa materia prima.

Per quanto riguarda l’anagrafica dei clienti è gestito il Lead Time Spedizione che indica i giorni necessari per l’invio del materiale dallo stabilimento di produzione al cliente.

null

Ordini di produzione

Scopri di più

L’ordine di lavorazione è il documento che consente l’effettivo lancio in produzione di un articolo. Può essere generato automaticamente dalla conferma delle proposte di produzione derivate dal MRP, dall’ordine cliente, dalla conferma preventivo oppure manualmente.

null

Richieste di acquisto automatiche

Scopri di più

  • Generazione automatica degli ordini sulla base degli ordini clienti inseriti nelle vendite
  • Copertura scorta minima
  • Molteplici criteri di selezione
  • Gestione iter autorizzativi con creazione personalizzata di livelli di autorizzazione e profili utente preposti alle varie autorizzazioni
  • Gestione delle versioni
  • Invio automatico di e-mail ai vari step autorizzativi
  • Integrazione con MRP.
null

Gestione Preventivi

Scopri di più

Con il software Maker Up sono gestite diverse tipologie di preventivi.

  • Gestione prospect senza obbligo di codifica definitiva cliente.
  • Creazione automatica di ordini di produzione e ordini clienti.
  • Controllo stati di approvazione.
  • Invio automatico mail al cambio stato documento.
  • Possibilità di generazione interattiva di informazioni tecniche dei nuovi articoli (distinte base, cicli di produzione).
  • Costificazione immediata dei nuovi articoli attraverso opportuna valorizzazione dei componenti.
  • Gestione versioni.
  • Associazione di informazioni multimediali (testi, immagini, filmati) al documento.
  • Integrazione con il modulo di archiviazione ottica.
null

Pianificazione della produzione

Scopri di più

Il modulo software della pianificazione analizza tutti gli ordini di produzione non ancora saldati per il periodo indicato, consentendo di stabilire l’effettiva data di lancio produzione e di determinarne una sequenza d’esecuzione nell’ambito dello stesso giorno lavorativo.

  • Possibilità d’estrazione degli ordini per data lancio produzione, il codice del composto, il codice del componente, il gruppo di pianificazione, la fase e il codice del centro di lavoro.
  • Definibilità del dettaglio di rappresentazione dei dati: in base al dettaglio richiesto (giornaliero, settimanale, quindicinale o mensile) gli ordini sono visualizzati all’interno di una griglia le cui colonne rappresentano i giorni del periodo oggetto di valutazione.
  • Facilità d’uso: gli ordini, identificati da tipologia e numero, possono essere spostati all’interno della griglia per effettuare simulazioni.
  • Verifica di fattibilità degli ordini: ogni ordine viene analizzato determinando la disponibilità di ciascun componente ed evidenziando in rosso gli ordini che presentano delle criticità e in verde quelli che ne sono privi. È quindi possibile intervenire nuovamente sulla pianificazione ed eseguire ulteriori verifiche di fattibilità, fino al raggiungimento di una situazione ottimale.
  • Esame di eventuali criticità per centro produttivo: per ogni giorno lavorativo è determinabile il numero d’ore e di pezzi necessari alla realizzazione di tutte le fasi previste su un centro di lavoro, e il confronto con i valori potenziali dichiarati evidenziando le fasi critiche.
null

Controllo avanzamento

Scopri di più

Il controllo avanzamento prevede:

  • Ciclo di lavorazione di un articolo: può essere costituito da più fasi interne, delle quali si può rilevare l’avanzamento, ottenendo il massimo controllo del flusso. Il modulo Produzione permette di specificare se debba essere eseguita la rilevazione d’avanzamento, rendendo quest’informazione modificabile per ogni singolo ordine
  • Effettivo avanzamento: è realizzato tramite la funzione di dichiarazione di produzione che, attraverso il numero d’ordine, consente di selezionare il codice della fase desiderata. E’ possibile definire a quale fase del ciclo effettuare lo scarico di un componente
  • Dichiarazione finale: i movimenti di carico del prodotto finito e di scarico dei componenti sono automatici. Per quanto riguarda le quantità prodotte, non è permesso avanzare ad una fase successiva una quantità superiore all’ordine o a quella di una fase precedente
  • Le dichiarazioni di produzione: possono essere cancellate dalla gestione degli ordini, da cui sono anche visualizzabili gli eventuali movimenti di magazzino generati.
null

Gestione Serial Number

Scopri di più

La gestione Serial Number prevede:

  • Definizione anagrafiche
  • Creazione automatica di serial number o acquisizione tramite codice a barre
  • Movimentazione di magazzino
  • Gestione scadenze e garanzie sia da fornitore sia verso cliente
  • Dichiarazione produzione
  • Rintracciabilità completa lotti/serial number
  • Gestione resi.
null

Disponibilità e periodi critici

Scopri di più

Il modulo Produzione è corredato da stampe che espongono situazioni di criticità relative alla disponibilità di un articolo e, in particolare, partendo dal risultato ottenuto dal calcolo del MRP, permettono la verifica della situazione dei fabbisogni e dei periodi critici in cui un determinato articolo presenta una disponibilità negativa.
Stampe apposite forniscono l’elenco degli articoli che presentano situazioni di criticità relativamente alla disponibilità alla data o disponibilità infinita. Gli elementi da considerare per il calcolo della disponibilità sono selezionabili dinamicamente.

null

Gestione Commesse

Scopri di più

Le commesse produttive completamente integrate nel flussi precedenti hanno una apposita gestione che comprende:

  • Cruscotto con tutti i dettagli anagrafici di pertinenza, compresi i clienti, gli eventuali contatti, i documenti interessati e i costi consuntivi.
  • Specifiche analisi delle giacenze, con possibilità di monitorare tutto ciò che è stato acquistato e prodotto sia internamente sia esternamente per la commessa in questione.
  • Uno strumento di pianificazione che consente di spostare e monitorare contestualmente tutti i relativi ordini di acquisto, di produzione e di contolavoro.
  • Uno strumento di avanzamento che permette di analizzare in qualsiasi momento la situazione della commessa in esame.
  • Valorizzazioni specifiche orientate alle singole commesse.
Incassi e pagamenti

Dettaglio del costo

Scopri di più

È possibile definire la struttura del costo dei prodotti fino a otto livelli di dettaglio, attraverso una tabella parametrica, e controllare l’andamento dei costi degli ordini di produzione, confrontando preventivi e consuntivi. I costi gestibili e aggregabili sono: la manodopera, i materiali, le lavorazioni esterne, i costi fissi ed ammortamento, gli imballi, costi di trasferta,  e due costi liberi.
La gestione dei costi prevede anche stampe per la valutazione dei costi del WIP (lavori in corso).
È inoltre possibile effettuare il calcolo del costo medio mensile e rilevare eventuali differenze di costi tra due periodi.

Completa la tua configurazione

Software cloud Dylog MES allineati alla Transizione 4.0

Soluzioni software di Manufacturing Execution System per la gestione e il controllo in tempo reale della produzione, certificate secondo la normativa “Transizione 4.0”.

La soluzione per digitalizzare e automatizzare i processi produttivi, logistici e commerciali.

Perché sceglierci?

Assistenza

Il supporto ai clienti è il nostro fiore all’occhiello, con tecnici qualificati sempre al tuo fianco.

Cloud

Le nostre soluzioni tecnologiche sono utilizzabili secondo le tue esigenze anche in cloud.

Prodotti Chiavi in Mano

I nostri prodotti nascono preconfigurati per ridurre al minimo i tempi di start-up.

Copertura Settori Aziendali

Abbiamo il prodotto giusto qualunque sia il tuo settore di attività!

Contattaci per:

  • una demo gratuita
  • un preventivo
  • maggiori informazioni

Contattaci